Fra Noi Jazz Club con Attilio Troiano a 5 minuti da Mylife B&B

Il privè elegante del Cromie, con parquet, specchi e sofisticati divanetti, sabato 6 Novembre diventerà Jazz Club, un salotto musicale nel quale si esibiranno giovani artisti lucani di notevole fama nel settore: La Giuseppe Venezia Trio Band e Attilio Troiano.

Il trio, attivo da circa tre anni in Puglia, Basilicata e Calabria, porta il nome del musicista che suona il contrabbasso. Musicista con numerose esperienze nonostante la giovane età, è impegnato in varie formazioni e affronta stili jazzistici diversi, dal dixieland all’hard bop, passando per lo swing, il manouche, il be bop ed il cool jazz.

Gli altri componenti del gruppo sono il chitarrista Vincenzo Cristallo e il batterista Lorenzo Nicoletti. Il genere che affronteranno, in occasione di questo importante evento, sarà il Jazz Mainstream degli anni 50, l’evoluzione moderna del be bop e dello swing, ovvero la musica che ha visto i suoi più grandi esponenti in Oscar Emmanuel Peterson, David Brown e Paul Webster.

La Giuseppe Venezia Trio Band si avvarrà per questa serata dell’importante presenza di Attilio Troiano, un nome molto importante della scena jazz italiana, nonostante la sua giovane età, tale da essere in nomination per il concorso “Italian Jazz Awards 2010” nella categoria Brand New, che premia i jazzisti più talentuosi.

Il trio accompagnerà Attilio che suonerà sassofono, flauto, corno e canterà anche qualche brano. Infatti lui è un polistrumentista dal talento eccezionale, un artista con una sensibilità musicale tale da permettergli di passare dalla musica classica al jazz con grande consapevolezza. Oltre a suonare ben 15 strumenti, è compositore ed arrangiatore per piccoli organici ed orchestra. Grazie alla collaborazione con importanti musicisti americani, a New York nel 2009 prende avvio il progetto che ha portato nel 2010 alla sua ultima creatura musicale: la “Attilio Troiano Big Band & International All Stars” in cui ha diretto musicisti di calibro internazionale – Duffy Jackson, John and Bill Allred, Patrick Artero, Jon-Erick Kellso ed altri – e con la quale ha ottenuto il Premio della Critica al Festival Jazz di Ascona 2010, in Svizzera e il premio Ercole Jazz 2010, assegnato dalla rassegna jazz “Policoro in Musica”.

Attilio Troiano è anche direttore artistico del Basilijazz, festival jazz giunto alla sua terza edizione, che porta ogni anno il meglio del jazz internazionale in Basilicata.

Il concerto avrà inizio alle ore 22:30 e il suo termine è previsto per le 00.30. Due ore di grande musica nelle quali il Fra Noi diventerà un vero e proprio jazz Club americano tipico degli anni ’50. Dopo questa performance la musica non si interromperà, ma proseguirà fino a tarda notte con il dj set di Francesco Ricci, Ottavio e Silvio Carrano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *